sabato 20 settembre 2014

Scorzette di limone candite. Ovvero conservare i colori dell'estate


Estate si fa per dire... qui in Brianza non si è vista.
I colori dell'estate però rallegrano tutto l'anno quindi quando capita di ricevere in regalo dei bellissimi e buonissimi limoni che arrivano direttamente dalle coste assolate della Provenza bisogna approfittarne e farne scorta anche per i mesi grigi - quelli veri - che arriveranno.
La cosa migliore: fare le scorze di agrumi candite!
Ho rispolverato una ricetta di famiglia trascritta sul mio quaderno delle squisitezze e mi sono messa all'opera fotografando i passaggi.
Ora guardate, leggete e se volete, provate anche voi.
Buona fine dell'estate e bon appétit!

Scorzette di limone candite








Nota a margine
Unica variante alla ricetta del quaderno: le bucce sono state sbollentate 3 volte invece di lasciarle in immersione per 48 ore. Il risultato è comunque soddisfacente. Molto.

giovedì 18 settembre 2014

Festeggiare il compleanno nel paese dei mostri selvaggi...

Si può. Basta prendere spunto dal libro Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak e lasciarsi trasportare al di là del mare nel paese più selvaggio che c'è.
Ed è quello che ha voluto fare Tecla per la festa dei suoi quattro anni appena compiuti.
Ed ecco la festa!!!










Grazie a tutti gli invitati, alla mia famiglia, al tempo soleggiato e al buon umore collettivo la festa è stata splendida!

mercoledì 10 settembre 2014

Settembre è il mese del ripensamento sugli anni e sull'età


Settembre è il mese del ripensamento sugli anni e sull'età,
dopo l'estate porta il dono usato della perplessità, della perplessità...
Ti siedi e pensi e ricominci il gioco della tua identità,
come scintille brucian nel tuo fuoco le possibilità, le possibilità...

Guccini, Canzone dei dodici mesi
foto qui

sabato 6 settembre 2014

Gli anni ridenti


Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l'aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.
Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l'acqua che d'improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d' argento che ti nasce
...
(Neruda)

Auguri per i tuoi quattro anni ridenti!

P.S. Tecla... sono 4 non 3!

giovedì 4 settembre 2014

Festeggiare in semplicità il nostro gesto grande


Una rosa del giardino accanto alla mia colazione
Il disegno di Amelia che ci ritrae il giorno del matrimonio
Uscire al volo, il marito ed io,  per una pizza a pranzo
Un mazzolino di fiori al rientro dal lavoro
Guardare tutti insieme l'album delle foto e il filmino ricordando con emozione quel giorno speciale quando tutto è cominciato
Questo sì che è festeggiare in semplicità il nostro gesto grande
La nostra famiglia!