venerdì 14 febbraio 2014

Il primo San Valentino


Ma cosa avete capito!
Si tratta del primo post che scrivo su San Valentino... probabilmente la lontananza del marito scatena la voglia di romanticismo che c'è in me :-)

In realtà tutto è scaturito da una situazione quasi sgradevole che si è presentata questa mattina al momento di vestire le figlie.
Dovete sapere che in queste ultime settimane Tecla - e di conseguenza Amelia - fa i capricci tutte le volte che deve indossare i pantaloni. Perché? La maestra della scuola dell'infanzia le ha detto che con il vestito è bellissima. Da allora vuol mettere sempre gonna o vestito. E di conseguenza Amelia.
Dopo l'ennesima scena, ieri sera ci siamo accordate che oggi sarebbe stata una giornata dell'allegria: nessun capriccio, nessuna sgridata, solo tanta allegria.
Al primo tentativo di capriccio di Amelia per la maglietta troppo bianca - in fin dei conti Tecla aveva una maglietta luccicante - non ho sgridato nessuno e ho sviato l'attenzione ricordando una mia vecchia promessa: nel pomeriggio avremmo colorato le magliette bianche con i colori che mi sono arrivati a Natale.
Nel pomeriggio? Impossibile, lei non sarebbe uscita con quella maglietta bianca.
Che fare? 
Io: "Amelia, se non fai i capricci forse facciamo in tempo a fare un disegnino."
In un lampo tutto è passato. Vestita e lavata, mancava giusto la maglietta.
Amelia: "Cosa dipingiamo?"
Io: "Un cuore d'oro, oggi è San Valentino"

Ecco il nostro contributo alla festa di San Valentino: una maglietta con un cuore d'oro.


foto qui

Nessun commento:

Posta un commento