sabato 4 gennaio 2014

Viene gennaio silenzioso e lieve

Viene Gennaio silenzioso e lieve, un fiume
addormentato
fra le cui rive giace come neve il mio corpo malato,
il mio corpo malato...
Sono distese lungo la pianura bianche file di campi,
son come amanti dopo l'avventura neri alberi
stanchi, neri alberi stanchi...

Guccini, Canzone dei dodici mesi

Disegno da: Bruno Munari, Disegnare un albero, Corraini, 2008.

4 commenti:

  1. amo quel libro, tanto. la canzone non la conosco, andrò a cercarla...
    noi si pianta semi, qui in casa, e si aspetta che esplodano lentamente - sempre per citar Munari.
    buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Munari è un grande! Guccini lo sto scoprendo lentamente.
      Buon anno!

      Elimina
  2. ...ero venuta per una fetta di tiramisu'.....mi godo Guccini...
    buona serata
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tiramisù è sparito in un baleno... Guccini rimane :)

      Elimina