mercoledì 17 ottobre 2012

E' tacito, è grigio il mattino


E’ tacito, è grigio il mattino;
la terra ha un odore di funghi;
di gocciole è pieno il giardino.

G. Pascoli, Myricae

5 commenti:

  1. Pascoli sarà sempre e per sempre il mio poeta del cuore! Parole meravigliose, in sintonia con tutto ciò che trovo di bello nel mondo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste parole in realtà rivelano una tristezza di fondo che accompagna questi miei giorni autunnali. Ma sono parole lievi.

      Elimina
  2. Un bellissimo "innesto": ti auguro che la sua levità sia contagiosa :-)

    RispondiElimina
  3. Nella tristezza si trova sempre un motivo per tornare a sorridere :)

    Cami

    RispondiElimina