lunedì 24 settembre 2012

Michaelmas, con relativo anticipo



Il tempo mi sfugge talmente dalle mani che ho confuso le date sul calendario. Oggi, a casa nostra, con qualche giorno di anticipo abbiamo festeggiato San Michele.
Tutto il fine settimana trascorso per dare, questa mattina, alle mie bimbe le loro magliette nuove personalizzate con un drago per poi scoprire, appena arrivata al lavoro, che oggi non è il 29 ma il 24 settembre.
Poco male. Pubblico le istruzioni, così qualche altra mamma potrà realizzare per tempo una maglietta al proprio pargolo.
Ovviamente i nostri festeggiamenti dureranno fino a sabato quando cuoceremo un pane speciale. E nel frattempo leggeremo di draghi e principesse.

Maglietta personalizzata con il drago


Occorrente
1 maglietta in cotone
lana infeltrita o feltro sottile o stoffa di cotone
carta
pennarello
forbici e forbicine
filo in tinta
macchina da cucire
Scegliere un disegno semplice e riprodurlo su un foglio di carta con il pennarello. Tagliare la forma lasciando intorno un paio di centimetri. Tagliare una sagoma simile nella stoffa che dev'essere applicata che nel mio caso è una pezza di lana infeltrita.


Appuntare sul dritto della maglietta, nell'ordine: lana infeltrita e disegno. Per sicurezza si può imbastire.


Cucire a macchina con un punto dritto lungo il disegno. Legare i fili e togliere il foglio di carta. Cucire con lo zig-zag comprendendo la cucitura. Legare i fili. Con la forbicine tagliare via tutta la stoffa eccedente per "liberare" il drago.


Voilà, la maglietta è pronta.


Io ho utilizzato il modello di dragone di Linda de Pane amore e creatività e ho scelto di usare la lana infeltrita verde di un vecchio maglione del marito e l'effetto è piaciuto: Amelia, appena indossata ha esclamato "è morbido questo drago!".
Nulla vieta di disegnare il proprio drago e trovare la combinazione di stoffa che più piace. Ma che ne dite di usare quel maglione che, lo so, avete nascosto in primavera e che vi è passato fra le mani proprio in questi giorni dedicati al cambio dell'armadio?
Le indicazioni per infeltrirlo per benino le trovate in questo articolo di Alessia de Beads and tricks già citato in questo mio articolo con le istruzioni per un cappellino e una decorazione in lana infeltrita.
Buon lavoro.

Puoi leggere anche:
Una bimba all'asilo nido: il sacchetto per il corredo

7 commenti:

  1. noi non abbiamo mai festeggiato questa ricorrenza, ma spiegami un po cosa sarebbe che mi incuriosisce :)

    RispondiElimina
  2. Anch'io non concoscevo questa ricorrenza e pensare che i draghi sono una delle passioni di mio figlio (come dimostra il costume dello scorso carnevale!)....
    Aspetto delucidazioni!
    Claudette

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piace!
    Grazie per questa bella idea e del tutorial, cercherò di non fare pasticci e di fare una sorpresa al mio cucciolo!

    E lieta di averti incrociata, sono Grazia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Grazia! Vedrai che farai bene, e comunque il pensiero conterà più del manufatto :D

      Elimina
  4. Eccovi accontentate... Un piccolo post.
    D'altro canto qui stiamo festeggiando ;-)

    RispondiElimina
  5. Che fantastica idea, copierò sicuramente!! Se vuoi anche sul mio blog puoi trovare tanti spunti per lavoretti con i bambini e non!!! Ciao Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Michela! Sono già andata a sbirciare il tuo blog... pieno di idee!! Grazie

      Elimina