lunedì 30 luglio 2012

Balance board fai da te

Chi dice che i giocattoli sono solo per i bambini? Ecco a voi un giocattolo per tutte le età: la tavola propriocettiva (balance board).
In realtà non è proprio un giocattolo, è più un attrezzo sportivo e il suo utilizzo è molto divertente.
La tavola propriocettiva è uno strumento che serve per educare e rieducare i muscoli del piede e viene utilizzata, di solito, dopo gli infortuni. E' molto utile anche per sviluppare l'equilibrio e correggere la postura.
Io l'ho scoperta per caso leggendo un libro sullo snowboard. Mi ha incuriosito e mi sono documentata. In rete ci sono molti video sull'utilizzo e la costruzione della propria tavoletta. Il bello è che servono davvero pochissime cose che spesso già ci sono in casa. Ecco allora come fare una tavola propriocettiva fai da te.

TAVOLA PROPRIOCETTIVA FAI DA TE
(BALANCE BOARD TUTORIAL)


Occorrente
una tavola di legno spessa 2-3 cm mis 50 cm x 75 cm
un tubo di PVC robusto di diametro 10-15 cm e lungo 50 cm
una palla di 20 cm non molto morbida (perfette quelle da minibasket)

Mettere il tubo sotto la tavola e salire. Provare a stare in equilibrio...
Poi provare a fare la stessa cosa con la palla. Si scopre un modo bellissimo di sentirsi instabili.
Più la tavola sarà lunga meno fatica si farà a stare in equilibrio. La misura ideale però è pari alla larghezza delle spalle.
La larghezza deve permettere di appoggiare il piede con agio.
Il tubo si può tranquillamente sostituire con una bottiglia di plastica da 1,5/2 litri piena d'acqua.

Variante
Per evitare lo slittamento del tubo oltre la tavola si possono fissare due listelli laterali larghi come tutta la tavola (50 cm) e spessi 2,5-3 cm posizionadoli equidistanti dal centro della tavola in corrispondenza dell'appoggio del piede.

Variante per bambini
La tavola sarà più corta e più stretta e il tubo sarà sostituito da un cilindro di 3-4 cm di diametro largo quanto la tavola.

Di seguito due video sull'utilizzo con la palla e con il tubo





Alla prossima e... giochiamo!

3 commenti:

  1. Devo provarla! e sono sicura che vorranno provarla anche i bambini. Chissà se riusciro' a stare in piedi....

    Conosco la tavola come "strumento di lavoro" di mio marito ma mai l'avrei pensata come gioco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio il mio parentado era scettico, poi hanno fatto la fila per provare, grandi e piccoli :D
      è davvero molto divertente

      Elimina
  2. ohhhhhhhhhh riconosco i miei piedi!!! mi sono troppo divertita! :D

    RispondiElimina