domenica 24 giugno 2012

I fuochi di San Giovanni


Giugno! Un bel sole rotondo
promessa del pane d'oro
splende sul nostro lavoro,
la festa alla gente del mondo.

Colma la casa di tutti,
carità buona e fiorita,
porta sapore ai frutti,
l'ombra di là dalla vita.

Porta letizia ai bambini,
provvidenza alle bicocche,
I calabroni ai biancospini,
canti alle cune e alle rocce.

Porta miele agli alveari
incendia l'aureola dei santi,
beve nei fiumi e nei mari
con avide lingue fiammanti.

E muore ogni sera tra i monti,
felice del bene compiuto.
La terra gli scaglia un saluto
dall'arco degli orizzonti.

(Renzo Pezzani, Sole di giugno)

Vivere la festa di San Giovanni Battista come festa della gratuità nel rapporto con la Terra.
Abbiamo acceso un fuoco ed esultato correndo e ballando.
L'estate è arrivata.

Nessun commento:

Posta un commento