sabato 18 febbraio 2012

The jungle party. Backstage

Come per la festa del primo anno di Tecla vi voglio raccontare cosa ho realizzato per la festa dei tre anni di Amelia. Questa volta però vorrei dare delle indicazioni proprio sulla realizzazione di una festa per bambini nella speranza che possa essere utile anche a qualche altra famiglia in cerca di idee.
L'organizzazione di una festa per bambini parte dal tema (se si vuole).
Scelto il filo conduttore bisogna prevedere tutto lo svolgimento della festa dall'accoglienza ai saluti provando a immaginare  le decorazioni, l'intrattenimento, i momenti speciali della torta e dei regali in funzione dei piccoli ospiti e della loro età.
Sì, i genitori - e in generale gli adulti - sono accessori e devono essere complementari: devono aiutare, se necessario i bambini più restii ad unirsi ai giochi, o nei momenti di grande affollamento o in caso di necessità (bagno, piccoli incidenti ecc.)
Di seguito una scheda con tutto quello che è stato fatto per la festa dei tre anni di Amelia.

Welcome to the jungle. The party

TEMA: gli animali della giungla

INVITATI: 6 bambini in tutto (3-5 anni e due piccoline di 17-20 mesi), un genitore/accompagnatore per bimbo

ALLESTIMENTO
Luogo: soggiorno di casa e spazi limitrofi
I mobili spostati per creare uno spazio centrale per i giochi movimentati, eliminati i soprammobili, un tappeto grande, il tavolo-buffet, i tavolini e le sedie piccole per la merenda.
Decorazioni: cartoncino colorato, pennarello nero a punta grossa, pastelli a cera, qualche disegno trovato in rete e gli animali della giungla sono nella stanza e festeggiano con noi:
Una giraffa curiosa...


una scimmietta golosa tra le liane


com'è alto l'elefante...


il coccodrillo ha scelto il posto vicino al buffet!


Un ghepardo nascosto nell'erba alta


Merenda
Panini imbottiti, focaccia, torta allo yogurt già affettata, brownies alle noci, patatine, caramelle e da bere acqua, succo di frutta leggermente diluito, te freddo, gassosa.
Torta
Torta a forma di serpente - pitone per l'esattezza - fatta con due ciambelle alla panna tagliate e assemblate a forma di S e ricoperte di crema al burro colorata e gelatine di frutta tagliate a metà messe su tutta la coda come scaglie.


INTRATTENIMENTO
ore 16.00 Inizio della festa
ore 16.15 Gioco di accoglienza: tutti in cerchio scandiamo i nomi dei bimbi con un applauso per ogni sillaba: Mar-ghe-ri-ta...Benvenuta!
ore 16.25-16.45 Giochi non esageratamente movimentati
Suona il tamburo degli indigeni: in cerchio i bambini, uno per uno, bendati cercano di suonare un tamburo che si sposta un po'...
Cerca l'isola: quando la musica si interrompe tutti devono cercare di sedersi sui cuscini sparsi sul pavimento... ad ogni giro si toglie un cuscino e chi rimane in piedi viene eliminato :-(
ore 16.45 Lettura animata
Libro: Brian Wildsmith, Festa nella giungla: gli animali della giungla vanno alla festa del pitone che fa' loro un brutto scherzo... però grazie all'arrivo dell'elefante tutto finisce bene.
La nostra interpretazione: i bambini sono seduti sul tappeto, un adulto tiene in mano il libro aperto verso il pubblico e gira le pagine. L'animatore legge la storia - e a volte improvvisa - mentre coinvolge i bambini nelle azioni che vengono raccontate: il pitone che sale sull'albero (fare la scaletta), la iena che cammina sui meloni (un bambino sta in piedi si un piede solo mentre gli altri contano fino a venti), il ghepardo con in groppa le scimmie (un bambino a gattoni e un altro in groppa), la volpe e la ginetta che fanno la bicicletta (!) e il pellicano che mette tutti nel becco (il festeggiato che abbraccia tutti gli invitati). Quando il pitone annoiato si mangia tutti, l'animatore, che lo impersona, si mette un telo sulle spalle e si mangia tutti i bambini mettendoli sotto. Un altro adulto suonando un tamburo scandisce i passi pesanti dell'elefante e con una pestata di piedi forte forte libera tutti...
ore 17.00 Gioco ad eliminazione per lavare le mani:
Caramelle instabili: una caramella appoggiata sulla fronte dei bambini supini cerca di rimanere ferma mentre i bambini compiono delle azioni (battere le mani, toccarsi il naso con un dito, far la bicicletta...) se la caramella cade si viene eliminati e si vanno a lavare le mani.
ore 17.15-17.30 Merenda e Torta
ore 17.30 Gioco libero
ore 18.00 Termine festa (più o meno)

CORONA DELLA FESTEGGIATA
Corona in feltro rosa con testa di leone - re della foresta - e alberi in pannolenci.



FAVORS (REGALINI PER GLI OSPITI)
Sacchettini trasparenti con caramelle a forma di animali, banane, ecc. chiusi con una piccola decorazione


BIBLIOGRAFIA
Per la torta: Dolci fantasia per le feste dei tuoi bambini
Per i giochi e tante indicazioni utili: Jane Kemp - Clare Walters, Facciamo un gioco tutti insieme! 100 proposte per rendere più belle le feste di tuo figlio
Per l'animazione: Brian Wildsmith, Festa nella giungla
Per la scimmietta: Paola Caliari - Serena Mozzato, Gioca e crea gli animali con materiali di recupero





OSSERVAZIONI A MARGINE
Se credete di non essere in grado di intrattenere i vostri piccoli ospiti siete in errore: nel mio caso i bambini erano piccoli e un maggior coinvolgimento degli adulti, soprattutto nel gioco dell'accoglienza avrebbe scaldato l'ambiente un po' prima ma dopo le prime incertezze tutto è filato liscio. Bisogna tornare un po' bambini e giocare con loro. Senza aspettarsi che facciano tutto proprio come avevate pensato voi...
Durante il gioco libero bisogna prestare attenzione che tutti si divertano senza che il gioco scappi di mano.
Per la merenda scegliere cibi genuini fatti in casa è sicuramente la cosa migliore ma soprattutto se nella vita quotidiana non si mangiano "schifezze" perché non metterle nel menu? Piacciono a tutti ;-)
L'unica cosa: non mettere le caramelle subito a disposizione delle piccole dita altrimenti all'ora della merenda saranno sazi.
La scelta della torta è molto importante, soprattutto se si pensa che, dopo la merenda, i bambini non ne mangeranno... dev'essere scenografica e non troppo elaborata come gusto: panna, vaniglia, crema al burro e cioccolato ma senza esagerare. Il taglio della torta è il momento clou della festa e l'atmosfera creata può rendere questo momento davvero magico.
So che in occasione delle feste di bambini si regalano anche oggettini o altro ma io preferisco regalare caramelle. I genitori diluiranno gli zuccheri in qualche giorno e non avranno oggetti e giochini in giro per casa...

4 commenti:

  1. ok al mio compleanno devo ricordarmi di ingaggiarti :)
    bellissima l'idea della giungla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hum... potrei cambiare lavoro. Adoro fare festa :D

      Elimina
  2. Bellissim la torta e ti copio l'elefante...
    Ciao francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Brava, l'elefante è tutto tuo!

      Elimina