sabato 17 dicembre 2011

Sette R per una vita più sostenibile: Riusa

Eccoci al terzo appuntamento de Le sette R il mio (quasi) contest.
Questa settimana si riusa.
Una piccola azione rivoluzionaria: ricominciare ad usare i fazzoletti di stoffa.


Ricordo che quando ho conosciuto mio marito Luca si usavano ancora i fazzoletti di stoffa. Poi nel corso di questi quindici anni (!) li abbiamo definitivamente abbandonati a favore dei fazzolettini usa e getta in carta.
Una montagna di sofficissima cellulosa bianca gettata via.
Non voglio addentrarmi nella questione igiene. Io non ho quasi mai il raffreddore, se va male, una volta all'anno e i fazzoletti non mi servono più di tanto.
La comodità e la disponibilità dei fazzolettini di carta ne incentiva un utilizzo, a volte, davvero superfluo ed è questo tipo di pratica che intendo disincentivare. I fazzoletti di carta non spariranno dalla mia borsa ma li userò per tutte quelle ocasioni dove sono davvero indispensabili.
Dove trovare i fazzoletti in stoffa? Difficile. Io ne ho ricevuta una piccola scorta da mia madre che li conservava nel suo armadio pieno di cose inutili (dice lei...).
Ricordate solo una cosa: non regalateli a nessuno. Una credanza infatti dice che i fazzoletti regalati portano lacrime.

Nessun commento:

Posta un commento