venerdì 23 settembre 2011

Butterfly birthday party. The backstage pt.2



La farfalla lieta
vola di fiore in fiore.
E' tutta uno splendore
ha le ali di seta.
Vola, torna, si posa.
Pare un petalo di rosa.
(Renzo Pezzani)

L'arrivo della torta con immancabile canzoncina e candeline da spegnere rappresenta, in una festa di compleanno, il momento più atteso, non solo dal festeggiato ma anche dagli invitati. Perché questo momento diventi davvero indimenticabile bisogna o scegliere una torta scenografica o creare un'atmosfera coinvolgente e di suspance, o entrambe le cose. A me piace, in una festa per bambini che il momento della torta sia annunciato con l'arrivo della coroncina per il festeggiato che da quel momento diventa la persona più speciale poi, silenzio, buio (se si è in casa e se la stagione lo consente) e la torta fa il suo ingresso con tutti i presenti che cantano "tanti auguri a te....". Mi commuovo sempre.
La torta per la festa del primo compleanno di Tecla volevo che fosse molto scenografica perché, svolgendosi in giardino, non avremmo potuto creare alcuna magica attesa... ho cercato e cercato idee e spunti. Poi ho visto questa torta e ho deciso: anch'io avrei fatto una torta con tante farfalle colorate. Unico problema: fare tutto senza acquistare nulla di specifico tipo stampi ad espulsione o ingredienti speciali come glucosio o altro.
E qui internet ha dato il meglio di sè. Ho trovato risposta a tutto.
La torta sarebbe stata un semplice dolce farcito di crema al burro e frutta ricoperto di pasta di zucchero senza glucosio con tante farfalle di pasta di zucchero tridimensionali appoggiate sulla superficie. Difficile? No. Ecco quello che ho fatto.

Base: Torta semplice alla panna
Ingredienti
500 g farina autolievitante
400 g zucchero
6 uova
500 ml panna fresca
1 bustina di vanillina
In una terrina montare le uova con lo zucchero finché saranno bianche e spumose. Unire la panna e poco a poco la farina autolievitante e la vanillina. Lavorare bene l'impasto. Versarlo in una tortiera di 26-28 cm imburrata e infarinata e cuocere in forno a 170° per 1 ora circa (fare la prova dello stecchino). Sfornare, aspettare pochi minuti, sformare e lasciare raffreddare capovolto.

Farcitura: Crema al burro a freddo
Ingredienti
500 g zucchero a velo
250 g burro a temperatura ambiente
acqua calda q.b.
estratto di vaniglia
Montare il burro con le fruste elettriche finché sarà molto soffice. Unire lo zucchero, la vaniglia e 1 o 2 cucchiai di acqua calda. Lavorare la crema a lungo. Lo zucchero non si deve sentire sotto i denti.
Questa dose serve per farcire o ricoprire 1 torta di 22-24 cm. Se, come nel mio caso la crema al burro deve fare da base alla pasta di zucchero è necessario farne almeno due dosi: una per farcire l'interno della torta e l'altra per ricoprirne l'esterno.

Copertura: Pasta di zucchero al miele
La ricetta della pasta di zucchero con il miele al posto del glucosio che ho utilizzato è quella di Annalisa e l'ho trovata qui ma una spiegazione molto più dettagliata la trovate qui.
Ingredienti (per una dose)
450 g zucchero a velo
50 g miele
30 ml acqua
5 g di gelatina (colla di pesce)
Una sola dose dell'impasto è risultata un po' scarsa. Per avere una copertura ottimale di un dolce di 26-28 cm conviene prevedere due dosi - da fare separatamente e unire dopo che l'impasto è ben amalgamato, mi raccomando - anche perché la crosta di pasta di zucchero deve avere uno spessore di 7-8 mm per mantenere bene la forma.
Io purtroppo non ho avuto il tempo per farne una seconda dose e ho coperto le crepe e le giunture con le farfalle ma se volete un risultato perfetto prendetevi tutto il tempo necessario.

Decorazione: Farfalle di zucchero
Partendo da quest'idea con una dose di pasta di zucchero al miele ho realizzato le farfalle e i passaggi sono stati questi:









Torta di compleanno con le farfalle


Igredienti (per 30 invitati)
1 torta semplice alla panna di 26-28 cm di diametro
2 dosi di crema al burro alla vaniglia
1 dose doppia di pasta di zucchero al miele
farfalle di pasta di zucchero tridimensionali
2 cestini di lamponi freschi
zucchero a velo q.b.
nastro di raso in tinta
Tagliare a metà il disco della torta nel senso della larghezza e capovolgere delicatamente il disco superiore appoggiandolo sul piano di lavoro. Mettere la base sul supporto della torta (il piatto di servizio, un cartone da pasticceria o altro). Preparare una bagna mettendo in un bicchiere 4-5 cucchiai di maraschino analcolico e riempiendo di acqua fino all'orlo. Spennellare abbondantemente la torta - l'interno - con la bagna. Distribuire una dose di crema al burro alla vaniglia facendo uno strato il più possibile uniforme. Distribuire i lamponi sulla crema al burro affondandoli leggermente. Ricomporre la torta. Ricoprire tutta la superficie della torta, compresi i bordi con 2/3 della seconda dose di crema al burro lisciare molto bene la superficie con l'aiuto di una spatola lunga e piatta (o un coltello). Mettere in frigorifero a solidificare per un'ora.
Spalmare la restante crema al burro facendo attenzione che la superficie sia liscia. Ogni difetto sottostante verrà enfatizzato dalla pasta di zucchero...
Impastare bene la pasta di zucchero e stenderla con il mattarello spolverizzando il piano di lavoro con lo zucchero a velo fino ad ottenere un disco che abbia il diametro della torta compresi i margini e qualche centimentro in più. Sovrapporre il disco di pasta di zucchero sopra la torta aiutandosi arrotolandola sul mattarello. Far aderire la copertura il più possibile alla torta lisciandola bene. Con un coltello tagliare l'eccedenza di pasta di zucchero. Prendere una farfalla di zucchero per volta e maneggiandola con molta delicatezza appoggiarla sulla copertura premendo leggermente la centro. Ricoprire tutta la superficie con le farfalle alternando i colori. Rifinire il bordo inferiore della torta con il nastro di raso tagliato a misura.
Conservare al fresco ma non in frigorifero fino al momento di servirla.
Bon appétiti!

P.S. La mia torta era piena di imperfezioni lo ammetto ma sono comunque soddisfatta del mio primo utilizzo della pasta di zucchero e soprattutto era buonissima.

9 commenti:

  1. Nora questa torta è bellissima!E' bella perchè l'ha preparata una mamma, con tutto il suo impegno e il suo amore, per la sua bambina.Se tu l'avessi comperata magari sarebbe stata perfetta perfettissima ma non avrebbe avuto lo stesso valore, in nessun caso.
    L'idea delle farfalle te la copio di sicuro e la ricetta della pasta di zucchero anche.
    Grazie di aver condiviso!
    F.

    RispondiElimina
  2. non ho parole....!! sei fantastica! ;-)

    RispondiElimina
  3. @Federica: grazie per le tue parole. In effetti mi ha dato moltissima soddisfazione...
    La ricetta di Annalisa della pasta di zucchero è davvero portentosa e penso l'userò ancora: fammi sapere se farai le farfalle!
    @Mammamichi: grazie :-)

    RispondiElimina
  4. Ma che dici imperfetta? questa torta è bellissima! e la pasta di zucchero senza glucosio non l'avevo mai vista, la proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  5. @Mammatrafficona: ho nascosto tutto bene con le farfalle ;-) La pasta di zucchero è anche molto buona... si sente il miele!

    RispondiElimina
  6. Amazing how simple it can be to communicate with people and have them understand a certain topic, you made my day.
    Planner Los Angeles

    RispondiElimina
  7. ciao =)
    una domanda
    cosa hai usato per colorare le farfalle?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao... anonimo...
      Ho utilizzato del colore alimentare liquido non diluito, quello che vendono al supermercato :-)

      Elimina