venerdì 22 aprile 2011

Mettete dei fiori nei vostri cannoni: seedballs per l'Earth day 2011

foto qui

Mettiamo dei fiori nei nostri cannoni e bombardiamo la nostra terra con i colori della primavera!
Quest'anno per l'Earth day  vi propongo una rivoluzione verde, una rivoluzione colorata che lascia alla Terra il compito di decidere cosa crescerà e cosa invece ridiventerà terra.
Basta poco: semi di fiori e un po' di argilla per fare le nostre bombe.
In questi giorni, complice il gran caldo, ho preparato le palline d'argilla per seminare e vi ho nascosto semi di fiori: astri, violacciocche, lupini, margherite e bocche di leone.
La semina con le palline d'argilla (seedballs o seed bombs), è una pratica inventata da Masanobu Fukuoka, e consiste nel ricoprire i semi di piante come con argilla e lanciarli nelle zone incolte e abbandonate dall'uomo perché riprendano vita. L'argilla protegge i semi dai predatori e gonfiandosi con l'acqua delle piogge nutre il seme e lo aiuta a germinare. Senza arrivare a fare una semina vera e propria possiamo abbellire i luoghi brutti e incolti del nostro territorio.
Io lancerò le mie palline lungo la strada che giornalmente percorro per andare al lavoro. Con il passare delle settimane, forse, diventerà più bella.

L'idea di seminare fiori nelle zone incolte lungo le strade arriva dalla lettura di questo articolo di Nadia Nicoletti.
Le istruzioni, corredate da video, per preparare le palline di semi le trovate qui e qui. Oppure qui e qui.
Se vi è difficile trovare l'argilla potete fare quello che suggeriscono i giardinieri d'assalto di Guerrilla gardening.

Se i vostri figli sono troppo piccoli per bombardare la terra con voi oggi raccontate loro la storia del piccolo seme di Eric Carle, vi ringrazieranno.

More about Il piccolo seme


Un'altra iniziativa di disseminazione:


Il Girotondo dei semi di Nati per delinquere: partecipate numerosi!

Buona Giornata della terra!

6 commenti:

  1. anche a te!
    le seed bombs sono fantastiche! Anche noi siamo guerriere verdi!

    RispondiElimina
  2. @Tutte: Guerriere verdi alla riscossa! Coloriamo il nostro paese. Ne ha molto bisogno ;-)

    RispondiElimina
  3. fantastiche le seed bomb!! gran bella idea per l'earth day! complimenti

    RispondiElimina
  4. @Davide: grazie. Sono una buona idea per ogni giorno dell'anno: di posti brutti e incolti se ne trovano sempre. L'idea originaria di Fukuoka era proprio quella di utilizzare questo metodo per coltivare e per rinverdire le zone desertiche.

    RispondiElimina