mercoledì 9 marzo 2011

Liberiamo gli gnomi dei rami! Parte prima

Raccolti durante una passeggiata nei boschi, alcuni rami di betulla aspettavano da tempo che una mano laboriosa liberasse le piccole creature...

Gli gnomi dei rami


Materiale occorrente
rami con un diametro di almeno 2,5-3 cm
carta vetrata fine
colore acrilico bianco
colori acrilici a scelta
matita
pennarello nero a punta fine

Innanzitutto si devono scegliere dei rami adatti: è sufficiente una passeggiata in un bosco (ma basta anche un parco) per trovare in abbondanza quello che io definisco "materiale naturale". Raccogliete rami caduti abbastanza spessi per poter avere una superficie sufficiente a disegnare la faccina, non importa l'essenza del legno. Se siete fortunati potreste trovare, come nel mio caso, dei rami con la corteccia un po' rovinata dal tempo che dona allo gnomo un aspetto ancora più naturale.


È quindi necessario tagliare i rami.
I tagli sono due: bisogna fare una base piatta perché lo gnomo stia in piedi e un taglio obliquo per poter dipingere il faccino.
Il taglio orizzontale per la base viene meglio se si utilizza una sega a dorso con la cassetta tagliacornici.
Il taglio obliquo può essere fatto con la sega a dorso ma l'angolo in questo caso non può che essere a 45 gradi perché le guide della cassetta sono fisse. Per ottenere un effetto migliore però è meglio fare tagli obliqui con diversi angoli: gli gnomi saranno tutti diversi fra loro.
Per ottenere degli gnomi ancora più buffi tagliate in corrispondenza delle diramazioni o delle gibbosità del legno: avranno gobbe e gobbette!


Carteggiare la superfice dei tagli per eliminare le imperfezioni.
Con la matita disegnare con tratto leggero le faccine e i contorni di barba e cappello.
Con i colori acrilici dipingere di bianco la barba e con i colori prescelti i cappelli.
Voilà gli gnomi sono liberi!
Non resta che darli ai propri bambini per giocare e inventare con loro storie fantastiche o utilizzarli per animare l'angolo della stagioni.

Ispirazione:
T. Berger- P. Berger, The gnome craft book


(in vendita anche qui)

3 commenti:

  1. Bellissimi! Ho un'autentica passione per gnomi, elfi, folletti e creature fantastiche in generale! Quando Angela sarà un po' più grande proverò a realizzarli con lei!

    grazie

    RispondiElimina
  2. Li trovo deliziosi!
    P. S. Sei invitata a share one day...

    RispondiElimina
  3. @Mammatrafficona: benvenuta! Anche a me piacciono le piccole creature ma mi piace ancor più costruire le cose con le mie mani.
    @Palmi: grazie. Aspettami per share on day: stavo proprio scrivendo un post sull'argomento.

    RispondiElimina