giovedì 27 gennaio 2011

Un chilo di mandarini e tre ricette


Un acquisto fortunato: un chilogrammo di mandarini biologici profumatissimi e dolci. Come ottimizzare la mia spesa? L'intento è quello di cucinare senza sprechi e con meno scarti possibili (ne avevo parlato qui). Due idee tra le mie ricette e uno spunto dal web ed ecco tre ricette facilissime. Lo scarto? Saranno solo i semi, che, volendo possono diventare l'interno rumoroso di un sonaglio [ed è quello che farò] o colorati, un piccolo decoro per biglietti o altro... basta usare la fantasia.

Gelée di mandarini e arance
ovvero gelatina di agrumi

Ingredienti
10 mandarini
4 dl succo d'arancia (ottenuto spremendo alcune arance e filtrandone il succo)
qualche scorza d'arancia
200 g zucchero
8 fogli colla di pesce
Ammollare la colla di pesce in acqua fredda. Spremere i mandarini e unire il succo ottenuto a quello d'arancia. Aggiungere alcune scorze di arancia e di mandarino e tanta acqua fino a raggiungere un litro di liquido. Versare il tutto in una casseruola e unire lo zucchero. Cuocere qual tanto che basta per far sciogliere lo zucchero.Non deve bollire. Spegnere. Unire la colla di pesce ammollata e strizzata e farla sciogliere bene.
Filtrare e mettere in uno o più stampi. Far solidificare in frigorifero per qualche ora, meglio tutta la notte. Sformare e servire.

Scaloppe di lonza di maiale al mandarino
... che in origine era arancia ;-)

Ingredienti
4 scaloppe di lonza di maiale spesse 1 cm
60 gr. di burro
1 mandarino
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio di aglio
1 ciuffo di salvia
brodo q.b.
farina q.b.
sale e pepe
Grattuggiare la scorza del mandarino e spremerlo eliminando i noccioli. Infarinare la carne. Far rosolare aglio e salvia in una padella con metà burro. Rosolare la carne, sfumare con il vino e portare a cottura con poco brodo. A cottura quasi ultimata eliminare l’aglio e la salvia, e unire il burro restante e il succo e la scorza del mandarino. Lasciare addensare leggermente. Servire subito.

Biscotti al mandarino e semi di papavero di Casa dolce casa

Ecco la ricetta di Francesca:
Ingredienti
125g di burro ammorbidito
100g di zucchero a velo
2 cucchiai di scorza di mandarino grattugiata
2 cucchiai di succo di mandarino
250g di farina
una puntina di cucchiaino di lievito
2 cucchiai di semi di papavero
Lavorare a crema burro e zucchero. Aggiungere le scorze ed il succo di mandarino. Aggiungere la farina con il lievito a cucchiaiate sempre lavorando l'impasto. Infine incorporare i semi di papavero. Avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigo un paio d'ore. Stendere l'impasto con un mattarello tra due strati di carta forno infarinati, tagliare con la forma preferita, disporre su una placca rivestita di carta forno. Porre la placca in frigorifero (in questi giorni anche fuori dalla finestra!) per circa mezz'ora. Nel frattempo scaldare il forno a 180°. Infornare per 10/15 minuti, finchè i bordi risultano dorati. Togliere dal forno e cospargere di zucchero a velo.

Bon appétit!

P.S. La scorza avanzata la seccherò come spiegato per fare lo zucchero all'arancia e ne ricaverò un vasettino piccino piccino di polvere di mandarino!
____________________
Menu settimanale
giovedì: pizza margherita, pizza al salame piccante
venerdì: vellutata di carciofi con gamberi
sabato: risotto alle vongole, catalogna in insalata [pranzo] - Cavolfiore saporito [cena]
domenica: coniglio al finocchio, patate al forno, gelée di mandarini e arance [pranzo] - stracciatella, carote à la julienne
lunedì: zuppa di fagioli alla paprika
martedì: patate e broccoletti
mercoledì: scaloppe di lonza di maiale al mandarino, coste in insalata

1 commento: