domenica 28 febbraio 2010

Cena in amicizia

(G. Boldini, La conversazione)
Quando il marito non c’è… la moglie si diverte! Ho approfittato dell’assenza di Luca che, felice lui,  nei giorni scorsi era a Parigi per lavoro, per organizzare una cenetta con una mia cara amica. Il menu è stato semplice anche perché in questo periodo non riesco a mangiare nè a cucinare. Si va avanti a voglie ;-)
Ho optato per un primo piatto sostanzioso che, preparato in anticipo, ci ha lasciato il tempo di goderci le chiacchiere fra amiche. Di seguito una fresca e leggera insalata. Il dessert - un tartufo allo zabaione - lo ha portato Glenda.

Lasagne al Taleggio

Ingredienti
300 g Taleggio
sfoglie fresche per lasagne
1/2 l latte
40 g burro
40 g farina
sale e pepe
noce moscata
Grana padano grattugiato
Preparare la besciamella: tostare la farina nel burro sciolto, aggiungere il latte, poco sale, una macinata di pepe e una grattugiata di noce moscata e lasciare addensare mescolando. Aggiungere alla besciamella il formaggio a piccoli pezzi. Comporre le lasagne facendo quattro strati di pasta, besciamella al formaggio e parmigiano terminando con il condimento. Cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti, fino a quando la pasta risulterà ben dorata.
Bon appétit!

mercoledì 17 febbraio 2010

Festa nazionale del gatto


I gatti hanno un giornale
con tutte le novità
e sull'ultima pagina
la "Piccola Pubblicità".

"Cercasi casa comoda
con poltrone fuori moda:
non si accettano bambini
perchè tirano la coda".

"Cerco vecchia signora
a scopo compagnia.
Precisare referenze
e conto in macelleria".

"Premiato cacciatore
cerca impiego in granaio."
"Vegetariano, scapolo,
cerca ricco lattaio".

I gatti senza casa
la domenica dopo pranzo
leggono questi avvisi
più belli di un romanzo:
per un'oretta o due

sognano ad occhi aperti,
poi vanno a prepararsi
per i loro concerti.

(Il giornale dei gatti, Gianni Rodari)

mercoledì 10 febbraio 2010

Giorni di neve e di festa

Amelia è nata in una fredda mattina di febbraio. Un minuscolo fagottino fra le nostre braccia.
In questi giorni di neve abbiamo festeggiato il suo primo anno: fiori, palloncini, regali e dolcetti. In un mondo rosa.
E il rosa si addice perfettamente ad Amelia.