martedì 7 dicembre 2010

I diritti naturali di bimbi e bimbe - Il diritto agli odori

Terzo appuntamento con Piccolalory: il diritto a percepire il gusto degli odori e riconoscere i profumi offerti dalla natura.

Un suggerimento: realizzare con e per i propri figli un Orto dei profumi.

menta


Servono pochissime cose: un angolo del giardino (o un grande vaso o più vasetti per il balcone), una zappetta, una paletta, un annaffiatoio e delle piantine di erbe aromatiche: salvia, rosmarino, timo, origano, maggiorana ma anche menta, melissa o quello che vi piace.
Preparate il terreno con i bambini: zappettate, eliminate le erbacce e riempite i polmoni con l'odore umido di erba e terra. Concimate, poco, le zolle ed insegnate loro che esistono anche odori sgradevoli...


Piantate con loro le erbe aromatiche e aiutateli a prendersene cura: le annaffieranno, le terranno pulite dalle erbacce e dalle foglie secche e ne assaggeranno il profumo ogni volta che lo vorranno. Basterà sfiorarle.
Ogni tanto permettete loro di usarne qualche rametto pue cucinare: li renderete felici.

L'orto dei profumi fa parte dei progetti di Giovanna Polattini e lo trovate nel suo libro Mangiando s'impara. Cucinare con i bambini al nido e a casa, La meridiana, 2010.

Fotografia con il cavallo qui

1 commento:

  1. Bellissima idea... facile da realizzare anche sul balcone :-)! Grazie!

    RispondiElimina