giovedì 1 aprile 2010

E' arrivato!

Luca: "Ma come, non lo sai?"
Nora: "Cosa?"
Luca: "E' arrivato!"
Nora: "Ma chi?"
Luca: "Il pesce d'aprile..."
Mi riprometto di non cascarci, che starò attenta ma tutti gli anni mi faccio sorprendere, non c'è verso.
La sorpresa è stata doppia quest'anno: facendo le pulizie di Pasqua ho trovato nascosta nel frigorifero, sotto tutte le verdure, un'ospite che da tempo reclamava la mia attenzione ma che ignoravo in attesa di tempi migliori... da qualche mese non sopporto più l'odore del pesce.


Ora basta: proverò a cucinare ancora il pesce e vedremo se riuscirò a mangiarlo.
Questa piccola aringa affumicata ha pazientato così a lungo che si merita un piatto speciale che si prepara con anticipo ed è perfetto in questi giorni prima di Pasqua.

Patè di aringa affumicata

Ingredienti
1 aringa affumicata
100 g filetti di pesce bianco lessato (es. nasello)
120 g Petit-suisse o altro formaggio simile (es. caprino)
50 g burro morbido
latte q.b.
succo di limone q.b.
Lasciare in ammollo l'aringa nel latte per qualche ora in modo da smorzarne il forte sapore (volendo si può sbollentare in acqua bollente). Sgocciolare l'aringa, asciugarla e sfilettarla. Mettere nel mixer i filetti di aringa, il pesce bianco cotto, e frullare fino ad ottenere un composto liscio. Unire il formaggio, il burro e poco succo di limone. Frullare ancora finché il composto sarà ben amalgamato, soffice e spumoso. Mettere il patè in una ciotola cercando di non lasciare spazi vuoti, coprire con pellicola e riporre in frigorifero per qualche ora. Servire con triangolini di pane tostato.
Bon appétit!
____________________
Menu di Pasqua
crescia, salame e fave
tortelli alle erbette con fonduta di parmigiano
costolette d'agnello alla Villeroy
arrosto di lonza farcito
lattughino in insalata
semifreddo al torrone con salsa al cioccolato
colomba

Nessun commento:

Posta un commento