mercoledì 17 febbraio 2010

Festa nazionale del gatto


I gatti hanno un giornale
con tutte le novità
e sull'ultima pagina
la "Piccola Pubblicità".

"Cercasi casa comoda
con poltrone fuori moda:
non si accettano bambini
perchè tirano la coda".

"Cerco vecchia signora
a scopo compagnia.
Precisare referenze
e conto in macelleria".

"Premiato cacciatore
cerca impiego in granaio."
"Vegetariano, scapolo,
cerca ricco lattaio".

I gatti senza casa
la domenica dopo pranzo
leggono questi avvisi
più belli di un romanzo:
per un'oretta o due

sognano ad occhi aperti,
poi vanno a prepararsi
per i loro concerti.

(Il giornale dei gatti, Gianni Rodari)

3 commenti:

  1. Bellissima questa poesia!
    Gianni Rodari è un mito, se poi i suoi scritti sono accompagnati dai disegni di Bruno Munari, il risultato è il non-plus-ultra della creatività! :)

    RispondiElimina
  2. Davvero era la giornata nazionale del gatto? Le mie non se ne sono accorte: per loro è festa tutti i giorni :-)

    RispondiElimina
  3. Non sapevo che mercoladì fosse la festa del gatto ... ho qualche micio da festeggiare ... I gatti sono al mia passione , li disegno li dipingo li faccio col vetro.... li adotto ... Ne abbiamo adottati di tutti i colori e i tipi ... I gatti mi hanno accompagnato nella vita ... mai restata senza... Sono intelligenti , affettuosi e di memoria lunga ... un abbraccio

    RispondiElimina