lunedì 30 novembre 2009

Collage appliqué

Qualche tempo fa, stanca di dover rovistare in un mucchio di carte, ho finalmente deciso di sistemare depliants, cataloghi, fogli e foglietti (sono un'amante dei ritagli) riguardanti l'universo bambino in modo razionale. Ho utilizzato i portariviste di cartoncino Flyt di Ikea che già avevo acquistato per i miei documenti di lavoro ma vista la loro futura collocazione nella cameretta di Amelia ho deciso di decorarli.
Mi sono lasciata ispirare da un libro interessantissimo e ricco di spunti ... per il cucito creativo:


D. Green, Cento motivi per appliqué, Il castello, 2009

Nasce così il mio collage appliqué ovvero come utilizzare i modelli per il cucito per fare dei collage con la carta. In questo modo si può dar nuova vita alla carta avanzata di pacchi e pacchetti, ma si potrebbe utilizzare anche la carta di riviste, giornali ecc.
Ed ecco il risultato:


giovedì 26 novembre 2009

Inaugurazione dei "Giovedì da Nora"

Il giovedì rappresenta per me il giorno della settimana dedicato alla spesa e all'organizzazione del menu settimanale. Stabilisco in base a quello che ho in dispensa e all'offerta dei fornitori cosa cucinerò giorno per giorno. Ho deciso pertanto di scrivere  al giovedì una delle ricette che farò. Ecco quindi i "Giovedì da Nora": siete tutti invitati.
Si parte con una ricetta tipicamente autunnale che scalda il cuore in queste fredde serate di novembre.

Stinco di maiale in agrodolce


Ingredienti
2 stinchi di maiale senza cotenna
6 mele piccole
400 g di zucca
30 g di uvetta
30 g di pinoli
1/2 bicchiere di birra chiara
1 bicchiere di brodo di carne
2 cucchiai scarsi di zucchero
4 cucchiai di aceto di vino bianco
30 g di burro
sale q.b.

Scaldare il burro in un tegame e far rosolare uniformemente gli stinchi  finché saranno ben dorati. Salare. Sfumare con la birra, lasciare evaporare. Unire metà brodo, coprire e cuocere coperto a fuoco basso per 1 ora e mezza. Durante la cottura voltare gli stinchi di tanto in tanto e unire poco brodo bollente se la preparazione si asciugasse troppo. Nel frattempo sbucciare le mele e tagliarle a grossi spicchi, tagliare la zucca a pezzi e ammollare l'uvetta in acqua tiepida. Togliere la carne dalla pentola e tenerla in caldo. Mettere l'uvetta strizzata e asciugata, le mele, la zucca e i pinoli nel tegame, unire zucchero e aceto. Mescolare bene e non appena si sarà sciolto lo zucchero rimettere gli stinchi nel tegame, bagnare con il brodo rimasto e cuocere ancora per 30 minuti circa. Per ottenere una bella doratura passare  la preparazione in forno caldo a 200° per una decina di minuti. Servire.
Bon appétit!

____________________
Menu settimanale
giovedì: Sformato di lasagne al pesto, insalata di lattuga iceberg
venerdì: Patè di trota affumicata, insalata di coste
sabato: Funghi pleurotus all'asiago
domenica:
Stinco di maiale in agrodolce, purè di patate, torta di nocciole
lunedì:
Crema di sedano rapa al gorgonzola
martedì:
Nasellini alla griglia, insalata di broccoletti
mecoledì:
Piccatine di pollo alla senape, insalata di catalogna


mercoledì 25 novembre 2009

Piantare bulbi a novembre

Sono terribilmente in ritardo, ma tra una cosa e l'altra il tempo è trascorso e mi sono ridotta a piantare bulbi a novembre...





 Un lavoro che mi da sempre molta soddisfazione. Ho piantato bulbi di croco per una nuova aiuola che all'inizio della primavera sarà un tripudio di fiori delicati.

lunedì 23 novembre 2009

La cucina di zia Betta

Un fine settimana all'insegna dell'allegria e della buona cucina. Finalmente invitate per un sabato tutto al femminile abbiamo collaudato la cucina di mia sorella Betta. Dovevamo essere tutte e tre le sorelle e le nostre bimbe ma mia nipote Giulia era ancora malaticcia... quindi abbiamo festeggiato in tre: Betta, la mia piccola Amelia ed io.
Un giro di esplorazione per vedere le novità (la casa è in continua evoluzione) e poi aperitivo, risotto ai frutti di mare e torta di noci al cioccolato. Per digerire niente di meglio di una buona tazza di te sul divano a chiacchierare. Davvero una giornata riposante, ci voleva.
Grazie Betta

Torta di noci al cioccolato
(senza glutine e lattosio)
Ingredienti:
150 g di cioccolato fondente
150 g noci tritate
150 g di zucchero
4 uova
margarina e farina di riso q.b.

Accendere il forno a 180°. Fondere il cioccolato a bagnomaria o nel forno a microonde e lasciare intiepidire. Nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi. Montare a neve gli albumi. Unire il composto di tuorli e zucchero al cioccolato e mescolare con cura, unire le noci tritate e mescolare.  Ammorbidire l'impasto con parte degli albumi montati e aggiungere il resto mescolando delicatemente con un movimento dall'alto verso il basso per non smontarli. Versare il composto in una tortiera di 22-24 cm unta e infarinata. Cuocere nel forno caldo per 30 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.
Bon appétit!

mercoledì 18 novembre 2009

Alla finestra

Affacciarsi nel web e scoprire un mondo affascinante... è stato come aprire la finestra di casa e scoprire di abitare in un vicolo con i panni stesi, dove basta chiamare e la vicina risponde.
Ci si passa un cestino con lo zucchero per la torta mentre i bambini giocano in strada. Troppo sdolcinato? Forse, ma questo è quello che provo ogni volta.

Sono stata un'ospite silenziosa ma attenta di questa grande comunità virtuale ed ora ho deciso di mettermi in gioco.
Nasce così questo quaderno di appunti che raccoglierà pensieri, progetti e racconti di questa mia felice stagione della vita.